Vai menu di sezione

ESTIMI DELLA "MAGNIFICA DI PINE'" DEL 1625 E ESTIMO DI MADRANO DEL 1638

LAVORO DI TRASCRIZIONE SVOLTO DAL DOTT. GRISENTI LUCIANO E DOTT.SSA OSS PAPOT LUCIA

Gli estimi riguardano le proprietà di tutti i "Vicini", ma anche dei "Forestieri", presenti nel territorio della Magnifica agli inizi del Seicento. 

L' opera è stata suddivisa già all'epoca in tre volumi relativi ai Colmelli di Baselga con Ricaldo, Sternigo, Rizzolaga, Campolongo, Bedollo e Brusago, di Tressilla con Lases e Lona, e di Miola con Vigo, Ferrari, Faida e Montagnaga.

Oltre a questi tre estimi trascritti integralmente si è voluto trascrivere l'estimo del 1638 di Madrano, solo per le proprietà dei Pinaitri.

Pagina pubblicata Mercoledì, 28 Febbraio 2018 - Ultima modifica: Venerdì, 31 Agosto 2018

Valuta questo sito

torna all'inizio del contenuto